Pasticcini Titti


Adventszeit, tempo di biscotti e pasticcini, odore di mele cotte, cannella e chiodi di garofano, vino cotto e zabaione. Qui in Germania il periodo natalizio è tradizionalmente associato, per gli adulti, alla preparazione di dolcini vari, e per i bambini al racconto di favole e ai lavoretti creativi: e si capisce perché; fuori non c'è da far nulla, viste le temperature polari.
Finora non ho mai preso parte alle smanie collettive per i Plätzchen, che a giudicare dai supermercati comincia già a inizio ottobre: ancora prima che in Italia, repubblica fondata sulla televisione, inizi il bombardamento mediatico con gli spot dei panettoni ba-ba-Bauli e col Natale che quando arriva arriva, qui comincia quello commerciale che invita a fare scorta di zucchero vanigliato, farina, mattarelli, stampini tagliabiscotti e chi più ne ha più ne metta.
Quest'anno invece mi ha fatto cambiare idea un bel barattolo di marmellata di ribes neri, Preiselbeerengelee, dono della mia amica Titti a cui li dedico! Per cui, ecco qua questi pasticcini al ribes e cocco, con una base di pasta frolla del tipo che in Francia e Belgio chiamano pâte sablée, zanddeeg, molto semplice da lavorare e che non ha bisogno di riposo in frigo, se non per pochi minuti. Sulla frolla si aggiunge della marmellata e un impasto a briciole a base di cocco-l'accoppiata è vincente. Si perde un po' di tempo per decorarli, ma ne vale la pena.
  • 125 g. di burro o margarina da pasticceria;
  • 120 g. di zucchero a velo;
  • 1 uovo, gr. M;
  • 200 g. di farina;
  • 50 g. di amido;
  • 100 g. di mandorle macinate;
  • 1 bustina di vanillina;
  • buccia grattugiata di arancia o di limone;
  • 1 barattolo di marmellata di ribes neri;
ingredienti per le briciole:
  • 50 g. di farina;
  • 50 g. di zucchero;
  • 100 g. di cocco grattugiato, disidratato;
  • 75 g. di burro freddo.
Quanto alla lavorazione, più facile non si potrebbe: si impastano insieme tutti gli ingredienti della base e la si stende in una sfoglia sottile da tagliare con gli stampini; su ogni biscotto si spalma un cucchiaino raso di marmellata di ribes, e si distribuisce sopra l'impasto a briciole. I pasticcini devono cuocere in forno preriscaldato a 180º per circa 12 minuti, che naturalmente possono diventare 10 o 13 a seconda del vosto forno-l'importante è che non diventino troppo scuri né restare "crudigni".

Commenti

  1. E'un blog eccezionale e tante ricette e tanti ingredienti mi ricordano la mia amata Finlandia! Questi biscottini poi saranno sicuramente moooolto buoni! Complimenti!!
    Passa a trovarmi, ti lascio il link
    http://kioskodifruttidibosco.blogspot.it/

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Biscotto materano da latte

Giammelle d'uova, alias: savoiardo giulianese

"Pasticciotti" natalizi