Haselnuss-Amerikaner


Era ora. Finalmente sono riuscita a "conquistare" la ricetta degli Amerikaner. Gli Amerikaner sono biscotti morbidi che vanno molto "di moda" in Germania, e non riesco a capire perché abbiano questo nome, dal momento che non mi risulta che abbiano con l'America alcun tipo di rapporto. L'unica è che ricordino, per la forma, i cookies, i biscottoni morbidi (ma molto diversi) a base di cioccolato e frutta secca, quelli sì veramente oggetto dell'orgoglio nazionale a stelle e strisce. Vedrete, una volta o l'altra, anche quelli sul sito. Magari nei prossimi giorni, ma da foto d'archivio... Dunque vi dicevo, ho provato per un po' alcune ricette provenienti da siti e riviste tedeschi, che non mi hanno mai soddisfatta. Questa volta invece ho fatto di testa mia partendo da una considerazione: l'impasto base è Rührteig, cioè pasta Margherita, pasta da ciambella. Fortunata intuizione! Quelli che vedete sono alla nocciola, ma ne esistono molte varianti. Normalmente - specie nella versione semplice, alla vaniglia - vengono decorati con glassa di zucchero sul lato piatto. Per questi andrebbe meglio il cioccolato gianduia, ma non ce l'ho e quindi, per stavolta, ne facciamo a meno.
Facilissimi dolcetti, in ogni caso. Basta miscelare benissimo con il mixer o nel robot
  • 50 g. di burro;
  • 50 g. di zucchero di canna;
  • 1 bustina di zucchero vanigliato;
  • 1 uovo intero;
  • 60 g. di farina;
  • 100 g. di marzapane di nocciole (in alternativa, di mandorle);
  • 1/2 cucchiaio di lievito per dolci.
Con questa dose otterrete 10 biscotti, di una decina di cm. di diametro.
Se usate la pasta di mandorle, aggiungete anche un cucchiaino di buccia di limone grattugiata. Partite da burro e zucchero, lavorandoli a crema, poi aggiungete le uova, la farina con il lievito e il marzapane a pezzetti. Se non è abbastanza morbido, lavoratelo prima di tutto il resto con un cucchiaio d'acqua calda, in modo da renderlo cremoso, se no resterà a pezzi e appesantirà l'impasto. Versatelo a mucchietti sulla teglia rivestita con carta forno e cuocete i biscotti a 190º per 8-10 minuti - devono essere comunque dorati.

Commenti

  1. Ciao! Ho fatto questo pomeriggio gli Amerikaner con una miscela già pronta di una famosa catena tedesca per vedere come fossero e ci sono piaciuti così tanto che ho cercato la ricetta per farli da sola e sono capitata qui da te :o)
    Quando li faccio preparo una foto e ti mando il link del mio blog. Questi sono venuti "brutti ma buoni", spero in risultati migliori in futuro!!
    Grazie anche per tutte le altre ricette, ce ne sono diverse che penso proverò senz'altro!
    Donatella

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Biscotto materano da latte

Giammelle d'uova, alias: savoiardo giulianese

"Pasticciotti" natalizi