Schlesische Mohnkränzchen (Coroncine al papavero della Slesia)



Se guardate bene c'è un'etichetta che dice "dolci rapidi"; ma per questi biscottini, tipici della regione della Slesia, ce ne vorrebbe una speciale: "record". Record per la rapidità, per la semplicità e per il numero di oggetti sporcati. Lo so che è una contraddizione in termini - uno che ha l'hobby dell'impastare non dovrebbe farsi grossi problemi a ripulire - ma io, come Vittorio Alfieri, di contraddizioni sono un intero groviglio, e quando riesco a non ridurre la cucina un campo da battaglia, ne sono felicissima...
Quindi: volete fare in fretta, ripulire in fretta, fare felici i destinatari con una ventina di deliziosi biscottini? Mettetevi davanti a
  • 80 g. di burro non freddissimo;
  • 50 g. di semini di papavero;
  • 50 g. di zucchero semolato fine;
  • 125 g. di farina 00 (#405);
  • 1 uovo;
  • vaniglia;
  • una presa di sale.
Lavorate il burro a crema con lo zucchero, il sale e la vaniglia, e poi aggiungete l'uovo, la farina ed i semini di papavero. Fate scendere il composto da una tasca da pasticcere, a forma di ciambellina, e poi mettete la teglia in frigorifero per mezz'ora, perché prendano bene la forma. Dieci-dodici minuti di cottura in forno caldo a 180º, e poi una bella spolveratura di zucchero a velo... ed è fatta!

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Biscotto materano da latte

Giammelle d'uova, alias: savoiardo giulianese

"Pasticciotti" natalizi