Hefezopf (Treccia brioche)



Dicesi Hefezopf una brioche intrecciata, che dev'essere parente della challah che fanno gli ebrei americani, della treccia che fanno in Svizzera e forse anche della treccina che si portavano i ragazzini palermitani per merenda a scuola. Eccovi qua la ricetta, è formidabile per colazione e merenda e probabilmente gli amanti della Nutella mi vorranno bene quando avranno provato l'accostamento...
Anzi, no, ve ne do due, di ricette. Una con il lievito madre, che è quella che ho usato io nella foto, e l'altra con il lievito di birra, che era quella che usavo prima della conversione.
  • 100 g. di farina 00 (#405)
  • 100 g. di farina Manitoba
  • 125 g. di latte tiepido;
  • 75 g. di lievito madre;
  • 50 g. di zucchero;
  • 25 g. di burro;
  • un pizzico di sale.
Oppure:
  • 125 g. di farina 00  (#405)
  • 125 g. di farina Manitoba o farina 0 (550);
  • 10 g. di lievito di birra fresco;
  • 150 g. di latte tiepido;
  • 50 g. di zucchero;
  • 25 g. di burro;
  • il pizzico di sale di cui sopra.
Si impastano tutti gli ingredienti partendo dal lievito sciolto nel latte e si lascia riposare per tre ore; al termine si divide l'impasto in tre parti che verranno intrecciate tra loro, ripiegando le estremità verso il basso in modo da "nasconderle"; e via a lievitare ancora per quattro ore o finché il volume non è almeno raddoppiato. Se lavorate col lievito di birra, miscelatene un po' con 4 cucchiai del latte, uno di zucchero e uno di farina, lasciatelo lì per 20 minuti e poi impastate questa base col resto degli ingredienti; in questo caso basterà, in condizioni ottimali di temperatura, mezz'ora circa di lievitazione. Prima della cottura (a 180º per 35 minuti circa), la treccia va spennellata di latte (volendo anche di tuorlo d'uovo, se non vi disturba il sentore).
Ah! E la merendina di scuola? Presto detto: preparate trecce più piccole, spennellatele di albume e spolverate generosamente di zucchero semolato, ed ecco qua la treccina, che si incontra anche nella versione con uvetta e, in tempi più recenti, con gocce di cioccolato.

Commenti

Post popolari in questo blog

Biscotto materano da latte

Giammelle d'uova, alias: savoiardo giulianese

"Pasticciotti" natalizi