venerdì 14 dicembre 2012

Biscotti turchi all'uvetta (Üzümlu Kurabiye)

Mamma li turchi... che bravi che sono, in materia di biscotti! Dato periodo d'emergenza, in cui il tempo per preparare il biscottame da colazione è ridotto ai minimi storici, sono andata per un po' a comprarmeli a Kreuzberg. Anzi vi dico anche dove: Melek Pastanesi, Oranienstrasse; una squisitezza. Peccato che costino abbastanza, e che abbiano, per così dire, un peso specifico che non li rende molto convenienti se volete fare scorta per un paio di settimane.
Alla fine, quasi "per disperazione", e anche per voglia di alzarmi un po' dalla scrivania - perché è lì che trascorro le giornate, manca solo la catena con tanto di palla, casomai mi venisse voglia di muovermi troppo - sono tornata al fai-da-te, ma con ottimi risultati perché i biscotti sono esattamente uguali agli originali. Parola di marito. Il successo si deve al fatto che la ricetta è turchissima, cioè: sapendo come si chiamano i biscotti, l'ho cercata in turco... e meno male che c'è Google Translate. Una fonte precisa non c'è, concordano tutti su queste dosi. Purtroppo si va a tazze, ma se prendete come base una tazza da té standard da 150 ml., non ci saranno problemi. Con queste dosi vengono fuori circa 50 biscotti.
Avvertenza: le ricette turche indicano solo margarina, io ho raggiunto il risultato che volevo utilizzando metà margarina e metà burro. 
  • 250 g. di margarina (o 125 margarina+125 burro), temperatura ambiente;
  • 1/2 tazza di olio vegetale (non oliva!);
  • 1 tazza di zucchero;
  • un pugno d' uvetta passa;
  • 2 uova (1 uovo e 1 albume per l'impasto);
  • 1 bustina di lievito per dolci;
  • da 4.5 a 5 tazze di farina;
  • vaniglia.
Prima si mescolano bene margarina, olio, zucchero, e uova, finché lo zucchero si scioglie. Poi si aggiunge l'uvetta passa, e in seguito la farina mista al lievito e alla vaniglia. Si modella la pasta a rotolo o a bastoncino, da tagliare a pezzetti. Dopo averli rigati con la forchetta, il secondo tuorlo servirà per lucidare i biscotti. Se volete preparare metà dose, niente paura: usate un solo uovo leggermente sbattuto e tenetene da parte un paio di cucchiaini per spennellare. 
Cuocere per 20-25 minuti a 175 gradi. Attenti che danno dipendenza.

Nessun commento:

Posta un commento

Mousse di cocco e vaniglia con frutta esotica (e ingrediente segreto)

Aridaje coi budini, sì? e quindi è meglio se questo lo facciamo precedere da quattro informazioni in più, anche se magari siete capit...