Le ciambelline allo yoghurt di Flavio



Merendina tra quelle della serie "i fantastici anni Ottanta", recuperata grazie a Flavio, in arte Tlazolcalli, mio maître à penser in fatto di cucina messicana in tempi post-californiani e caratterizzato da una simpatia, ma una simpatia, che se uno legge le sue ricette ed è per qualche ragione seccato, ritorna allegro ancora prima di assaggiare il risultato.
Quindi, innanzitutto lo ringrazio per la ricetta; e a questo punto perché la inserico? Perché procede con il principio dei vasetti di yoghurt da usare come misurino, e proprio su questo... non mi trova d'accordo: io sono di quelli snob, che vogliono sapere le quantità esatte. Allora, nel caso in cui ci fossero in giro miei compagni di snobismo, può essere utile rendere noto a che cosa corrispondono le dosi indicate da Flavio.
  • 150 g. di yoghurt al 3,5%;
  • 130 g. di zucchero;
  • 125 g. di farina 00;
  • 60 g. di amido per dolci;
  • 90 g. di olio di semi;
  • 2 uova M;
  • 10 g. di lievito per dolci;
  • buccia di limone;
  • un pizzico di sale;
  • vaniglia;
  • un cucchiaino di acqua di fior d'arancio.
Montare uova e zucchero con gli aromi, senza separare tuorli e albumi. Quando la massa sarà spumosa aggiungere l'olio a filo, e in ultimo la farina setacciata col lievito, a mano e molto rapidamente. Versare negli stampini da ciambella e cuocere 15-20 minuti massimo a 180 gradi. Sformare quando saranno freddi e spolverare di zucchero a velo possibilmente non igroscopico .
In mancanza di stampini da ciambella si possono preparare delle tortine utilizzando le forme per muffins. In ogni caso, regola imprescindibile è quella di ungerli e infarinarli per benino perché altrimenti non c'è antiaderenza che tenga, si attaccheranno.   

Commenti

  1. Ahaha, anche io non amo molto le ricette con bicchieri o vasetti o simili...che sia anche io snob???

    RispondiElimina
  2. evviva lo snobismo!!! almeno fino a quando non mi dicono da quanto devono essere 'sti benedetti vasetti!!!

    RispondiElimina
  3. Vasetti...normali!

    :-D

    Grazie per la citazione Anto.
    Tlaz

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Biscotto materano da latte

Giammelle d'uova, alias: savoiardo giulianese

"Pasticciotti" natalizi