Biscotti morbidi di avena


Questi biscotti sono una variante dei precedenti e sono "miei". Ne vado fiera: l'idea di preparare i biscotti ai cereali senza utilizzare farina, ma solo fiocchi di avena, si è rivelata vincente. La differenza è che sono morbidi e dalla consistenza "da torta", che si mantiene a lungo: più che biscotti, sarebbero da far rientrare nella categoria merendine. 
C'è però una condizione: i fiocchi d'avena "di base" non sono quelli normali, ma quelli destinati ai bambini o alla preparazione del porridge, cioè quelli finissimi e precedentemente trattati al vapore perché si sciolgano a contatto con dei liquidi. In Italia dovrebbero chiamarsi fiocchi mignon e li trovate nei negozi bio.
  • 150 g. di fiocchi d'avena finissimi
  • 50 g. di fiocchi d'avena normali
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 uovo
  • 50 g. di burro
  • 25 g. di margarina
  • 75 g. di zucchero di canna scuro
  • vaniglia
  • una presa di cannella, a piacere
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaio di semi di lino
  • un cucchiaio d'uvetta
  • 2 prugne secche a pezzetti.
Il procedimento è lo stesso dei biscotti ai cereali. Si cuociono per 15 minuti a 180 gradi; devono essere ancora morbidi al termine della cottura, ma bruni alla base. Lasciare raffreddare sulla gratella.

Commenti

Post popolari in questo blog

Biscotto materano da latte

Giammelle d'uova, alias: savoiardo giulianese

"Pasticciotti" natalizi