Pie di mele alla svedese



Fosse per le fotografie, io il blog l'avrei chiuso da un pezzo, perché sono rimasta indietro a quando i blog di cucina esistevano soprattutto per scambiare ricette e imparare nuove cose; quindi le mie di solito fanno schifo (le foto dico, non le ricette...), ma queste le ho fatte apposta; in Svezia d'inverno c'è buio peggio che qui che già è quanto dire, e volevo appunto creare l'atmosfera scandinava.
L'origine svedese del dolce l'ho scoperta indagando, perché la ricetta (americana) me la dava come svizzera; mi è venuta la curiosità e così sono arrivata alla soluzione dell'enigma.

La cosa non ci importa più di tanto; quello che ci importa è che è facilissima! L'operazione più complicata sarà sbucciare le mele, la pasta possono farla anche i bambini. 
Servono
  • 8-8 mele a fettine
  • 1 cucchiaio di zucchero misto con 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di buccia di limone ed uno di succo
  • una bustina di zucchero vanigliato
  • 150 g. di burro fuso
  • 80 g. di zucchero
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 1 uovo
  • 130 g. di farina 0 (per tutti gli usi)
Ungere uno stampo standard da 20 cm. Mescolare le fettine di mela con la miscela zucchero-cannella, la buccia ed il succo del limone e lo zucchero vanigliato e riempire lo stampo. 
A parte, in una ciotola, mescolare con la frusta a mano il burro fuso, lo zucchero e l'uovo. Aggiungere la farina e mescolare fino a ottenere una pastella omogenea. Versare sulle mele e livellare il più possibile. Cuocere a 180º per 45-50 minuti. Volendo, servire con gelato alla vaniglia.


Commenti

  1. Sono pazza per i dolci con le mele; questo pie mi manca, per cui prestissimo lo testerò!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È buono e la cosa migliore è che riesce sempre, a prova di stanchezza, giornate lunghe, telefonate al momento d'infornare...

      Elimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Biscotto materano da latte

Paste svizzere

"Pasticciotti" natalizi