Schoko-Marzipan-Taler (biscotti alla mandorla e cioccolato)





Nella scatola di latta riservata al biscottame natalizio alias Weinachtsgebäck quest'anno, oltre ai soliti Lebkuchen ed Elisen che hanno insistito per comparire nella foto, ci sono anche i biscotti al cioccolato e pasta di mandorle, da me trasformati in Taler, ovverossia dischi, per pigrizia pura davanti alla prospettiva di ritagliarli nella forma di stelle prevista da So backt Südtirol, senza disporre di uno stampino a stella della misura giusta. Perciò non me ne vogliano gli autori del libro, a cui debbo la ricetta dell'impasto base. Il ripieno invece... ce lo metto io! 
Questi biscotti li consiglio davvero a chi abbia albumi da eliminare. Con questa dose ne ricavate una quarantina.
  • 100 g. di burro morbido;
  • 50 g. di zucchero a velo;
  • 100 g. di marzapane;
  • 1 bustina di zucchero vanigliato;
  • 2 albumi;
  • 125 g. di farina 00 (#405);
  • 25 g. di cacao amaro;
  • un pizzico di sale;
  • cioccolato fondente per rivestire (circa 70 g.);
  • una tazzina di zucchero a velo per decorare.
Lavorate a crema il burro con lo zucchero a velo, 50 g. di marzapane e lo zucchero vanigliato. Poi incorporare gli albumi (allo stato fluido). Per ultimi aggiungere con un cucchiaio di legno la farina, il cacao e il sale. Ne verrà fuori un impasto molto molle: "spalmatelo" su un vassoio rivestito di pellicola a un centimetro di spessore e poi lasciatelo in frigo per mezz'ora almeno.
Quando l'impasto si sarà solidificato, ritagliate i biscotti: se dovesse ammorbidirsi troppo, rimettetelo al freddo per un po'. Cuoceteli in forno già caldo, a 180 gradi, per circa dieci minuti.
Per il ripieno, preparate col marzapane che resta tanti dischetti quanti sono i biscotti. Appoggiate su ogni biscotto un dischetto di marzapane e rivestite la superficie con il cioccolato fuso, o tuffateli dentro completamente. Appena asciutti (qualche minuto in frigo faciliterà il processo) completate la decorazione con un po'di glassa ottenuta con una tazzina di zucchero a velo, un cucchiaino scarso d'acqua e qualche goccia di colorante, oppure con fili di cioccolato al latte. 

Commenti

Post popolari in questo blog

Biscotto materano da latte

Giammelle d'uova, alias: savoiardo giulianese

"Pasticciotti" natalizi