Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2010

Gaufres maison de Mme Yvette

Immagine
A chi voglia visitare le Eolie e sia interessato alla natura più che allo starsene in panciolle sulla spiaggia, posso senz'altro raccomandare l'isola di Salina: non ancora invasa dal turismo e specialmente dall'antipatico turismo vip, piena di vegetazione (tra cui i comodissimi alberi di fico con i rami pendenti sulla strada...), farà al caso vostro se non temete di fare il bagno sugli scogli. Una spiaggia sabbiosa, una sola, c'è: e la trovate in località Rinella, insieme ad un grazioso bed and breakfast che si affaccia direttamente sul litorale - quasi quasi, per andare a fare il bagno, potete calarvi dalla finestra. Nella stanza accanto alla nostra soggiornava una simpatica famiglia di belgi con tanto di nonna al seguito. Che fanno i foodblogger quando incontrano gente arrivata dritta dritta dal paese delle gaufres, e per giunta da Liegi, se non farsi indicare la personale interpretazione della ricetta, da aggiungere alla collezione? E così ho fatto io. Oggi ho prepa…

Torta allo yoghurt e fichi

Immagine
Ecco una ricettina facile facile dall'Italia... si vede dagli ingredienti: sono reduce da una bella vacanza a Salina, e mi sto godendo adesso gli ultimi giorni palermitani. Bisogna sapere che le mie ferie nelle isolette, che siano in Grecia, in Italia o dove volete voi, presentano un aspetto trasgressivo notevolissimo... la raccolta dei fichi non appena se ne presenti l'occasione. Abbiamo controllato perfino il codice civile: tutto a posto, si può. E allora vai, occhio di lince e attenzione massima per avvistare possibili ficàre con frutti maturi. Una volta a Palermo il concorso di due fattori imprevisti ha fatto crollare il mio proposito di non mettere mani nella farina per almeno un mese: la presenza in casa di una confezione maxi di yoghurt bianco, e di una certa quantità di fichi, questa volta regalo dell'amica Titti. Le confezioni famiglia di yoghurt hanno di brutto che stufano, se la famiglia è microscopica come quando siamo su a Berlino, o se nessuno è disposto a con…